sbam-sky-ironmanAmmettiamolo: non capita spesso che la tv dedichi porzioni significative dei propri palinsesti al nostro medium preferito. Merita quindi particolare attenzione l’iniziativa (o, meglio, la doppia iniziativa) di Sky, che questo mese ha deciso di inaugurare due spazi che non potranno lasciare indifferenti gli appassionati della Nona Arte, soprattutto coloro che stravedono per i comics americani e i supereroi.
Dal 18 aprile al 4 maggio, infatti, il classico Sky Cinema Hits (canale 304) diventa Sky Cinema Heroes, un canale in onda 24 ore su 24 e interamente riservato ai film con protagonisti i super-personaggi più amati dei fumetti (ma c’è spazio anche per quelli nati nei videogames).
Si parte in grande stile con la prima tv di Iron Man 3 (domenica 20 aprile), ma oltre al Vendicatore in armatura nelle due settimane abbondanti di programmazione troveranno spazio anche Spider-Man, Batman, Superman (nella classica interpretazione del compianto Christopher Reeve), Watchmen, Sin City, The Punisher e tanti altri superfumetti di celluloide, oltre all’agguerrita e fascinosa Milla Jovovich di Resident Evil, senza dubbio la migliore trasposizione cinematografica di un videogioco mai apparsa sugli schermi.

Ma non finisce qui: in concomitanza con il lancio del nuovo canale, su Sky Arte scatta Ink – L’arte del fumetto, dieci puntate in onda tutti i giorni alle 20 a partire da lunedì 14 aprile. Sera dopo sera, il programma proporrà interviste ad autentiche icone del settore come Stan Lee, Frank Miller o Todd McFarlane, oltre ad approfondimenti con l’obiettivo di indagare le ragioni che hanno permesso al fumetto di diventare una delle espressioni più alte e diffuse della cultura pop contemporanea. Tra i temi trattati nelle diverse puntate: gli eroi, la morte e la resurrezione, il sesso e le relazioni tra i personaggi, l’evoluzione dei comics e la loro influenza sulla società, il fumetto underground.