Frank Miller con Lynn Varley, 300, 88 pagine a colori, cartonato, Mondadori Comics 2014, € 19,99

sbam-cover-300Tanti anni fa fu un lupo da affrontare praticamente a mani nude. Oggi – nel 480 a.C. – è l’immenso esercito persiano, da contrastare con il solo ausilio di un manipolo di coraggiosi guerrieri. In entrambi i casi, la difficoltà dell’impresa non ha fatto tremare il fiero Leonida, che anzi proprio nella situazione più estrema trova incredibili risorse di forza e di coraggio. D’altra parte, Leonida non è un semplice guerriero. È uno spartano. Anzi, di più: è il re di Sparta. E Sparta è la città che ha fatto della guerra un’arte, del valore del combattente il solo valido motivo di vita.
Allora poco importa se i corrotti sacerdoti del consiglio degli Efori gli impediscono di schierare l’esercito in armi. Poco importa se il re persiano Serse preme alle frontiere con l’esercito più grande che sia mai stato mosso dall’uomo.
Leonida indossa il suo elmo e parte, armi in pugno, verso le Termopili con solo un manipolo di fedelissimi. Basterà. Anche se l’impresa gli costerà molto cara.

Come annunciato – con tanto di book trailer – da Mondadori Comics, è uscita in libreria una nuova elegante versione cartonata di 300, uno dei tanti capolavori di Frank “Cavaliere Oscuro” Miller. Un’ottima occasione per leggere (o rileggere per tanti di voi, probabilmente) questo eccellente fumetto, basato sì su fatti reali, ma con la giusta miscela di fantasia e documentazione storica, di grottesco e ricostruzione realistica. Un modo per conoscere una vicenda che fu alla base degli eventi dei secoli successivi e certamente dell’intera evoluzione della cultura europea moderna, delibando nel frattempo tavole spettacolari per costruzione, squadratura, tratto e colore (lodi lodi lodi anche a Lynn Varley, colorista di fiducia del maestro).
sbam_300_alba_imperoCome ben noto, da quest’opera – pubblicata in originale da Dark Horse nel 1998 – è stato tratto nel 2007 il film 300, di Zack Snyder, con il supporto dello stesso Miller, e a sua volta la pellicola ha portato a un videogioco. Proprio in questi giorni è nelle sale il sequel, 300 – L’alba di un impero, diretto da Noam Murro.

(Antonio Marangi • 19/03/2014)