Topolino-SanremoProseguono gli incontri canori del mondo disneyano. Così, poco dopo il meeting di Paperino con Mina Uack (vedi), è ancora il buon Donald Duck ad accompagnare Paperica (il Vincenzo Mollica paperizzato) stavolta direttamente a Sanremo, nel bel mezzo del Festival, tra Arisa e tutti gli altri.
Ed è davvero un festival, ma di imitazioni paperose, quello che aspetto il lettore a San Demo aprendo questo nr. 3039 di Topolino (25 febbraio 2014, Panini Comics, € 2,40), con Fabio Fazio/Paperazio e Luciana/Paperiana Littizzetto, ne trovate moltissime altre, tra cui spiccano – a nostro parere le più azzeccate – Paperen/Belen Rodriguez e Gazzeladre/Max Gazzè. La trama – di Gaja Arrighini, con i disegni di Francesco D’Ippolito (disegni) – racconta la rivalità tra i cantanti e i presentatoridella kermesse.
L’attenzione all’attualità è confermata sullo stesso albo anche da una nuova avventura di Fantomius, l'”antenato” di Paperinik curato dall’ottimo Marco Gervasio (ne parlavamo anche qui), impegnato in un’avventura sulla neve in omaggio all’Olimpiade invernale di Sochi.
In più, anche una storia disegnata da un mito come Giulio Chierchini: Tip e Tap e l’inseguimento ad alta quota, testi di Riccardo Pesce.

(23/02/2014)