sbam_AlanFord-KriminalissimoTra i tanti “record” di Kriminal, va citato anche il suo ruolo nei crossover con gli altri personaggi di Max Bunker: un espediente narrativo “normale” nel fumetto americano ma mai visto prima in Italia, dove è tuttora usato molto di rado (tra i rari casi, possiamo ricordare le avventure insieme di Dylan Dog e Martin Mystère in casa Bonelli, ad esempio).
Kriminal visse ad esempio una storia insieme a Satanik e non mancò di fare capolino in alcune avventure di Daniel.
Resta poi memorabile la sua partecipazione a questa avventura di Alan Ford, nel nr. 150 della serie del Gruppo TNT intitolata appunto Kriminalissimo. Pubblicata nel dicembre del 1981 dalla mitica Editoriale Corno (soggetto e sceneggiatura di Max Bunker, disegni di Paolo Piffarerio e chine di Paolo Chiarini), vedeva Anthony Logan arrivare a New York con l’intento di rubare dei Van Gogh. Anche Milton raggiunge quindi la Grande Mela e chiede aiuto al Numero Uno
Siparietti molto divertenti di meta-fumetto (Milton dice di collezionare la serie di Alan Ford e il Numero Uno di possedere tutta la collezione di Kriminal!) e la partecipazione alla trama degli stessi Max Bunker e Paolo Piffarerio, nel ruolo di due scalcinati ladruncoli.
L’occasione servì a Bunker anche per riproporre al pubblico alanfordiano altri suoi personaggi, quali la stessa Satanik, la corsara dello spazio Gesebel, Maschera Nera, Maxmagnus, di nuovo Daniel e perfino Pinocchio Super Robot.

(25/11/2013)