Dunque era tutto vero. Le voci che da tempo si inseguivano (vedi) tra dubbi e silenzi erano invece fondate: è stato comunicato il raggiunto accordo tra Disney e Panini Comics, per cui sarà il colosso modenese a pubblicare in Italia Topolino, Bambi, Winnie the Pooh e Witch, le testate della divisione periodici Disney Publishing.
Come riporta l’AGI, è stata Disney Italia a comunicare che è stato raggiunto “un accordo preliminare per il trasferimento delle attività editoriali relative alle riviste Disney in Italia“, rassicurando però tutti i lettori che “Disney rimarrà comunque fortemente coinvolta in tutti i prodotti editoriali oggetto dell’accordo al fine di garantire il patrimonio e l’alta qualità di storie e fumetti che hanno accompagnato e divertito intere generazioni di italiani“.

Lasciando a sedi più consone della nostra i problemi sindacali che l’operazione comporta (nell’accordo rientrerebbero anche i 22 dipendenti del settore periodici della Disney, che ovviamente temono il trasferimento della sede di lavoro da Milano a Modena), dal punto di vista di noi lettori di comics la notizia ha un suo fascino: negli USA è stata Disney ad acquisire Marvel, da noi invece è Panini Comics (quindi Marvel Italia) a prendere in gestione i fumetti Disney. La Casa modenese si trova così un archivio sterminato di materiali di altissimo valore storico e artistico, che si aggiunge a tutto quello di produzione Marvel (e affiliati) che già deteneva. Siamo curiosi di vedere cosa ne uscirà.

Post correlati