Il fumetto non interessa a nessuno? Chi l’ha detto?
Simone “Sio” Albrigi, già famoso sulla piattaforma Webcomics dell’editore Shockdom per le sue strip comiche (vedi), è approdato su Youtube con un preciso intento: creare dei video usando l’universale linguaggio dei fumetti.
L’esperimento è riuscito benissimo, specialmente quando Sio ha deciso di abbinare alle canzoni più in voga del momento il traduttore automatico più famoso del Web: Google Translate. Questa scelta, esaltata dalla straordinaria verve comica di Sio, si è rivelata dirompente: già con il primo video è stato raggiunto il milione di visualizzazioni in meno di un mese; così ai primi di gennaio 2013, il canale Scottecs TV detiene, per appena sei video caricati, l’invidiabile media di oltre 800.000 visualizzazioni.
In meno di tre mesi il canale che ospita questi video è diventato uno dei più visitati sulla piattaforma di Google e perciò spesso capita di vedere in  homepage proprio una delle ultime canzoni caricate dal fumettista Shockdom. Il video Party Rock Anthem in italiano tradotta con Google Translate,  in soli 2 giorni ha raggiunto le 80.000 visualizzazioni.

(Comunicato di Stefania Bertucci)

Post correlati