20 dicembre 2012: Guido De Maria compie 80 anni. Regista, autore, un curriculum che va da Carosello a SuperGulp! e a Nick Carter: altri grandi autori del fumetto italiano e un folto gruppo di di fans e ammiratori hanno così affollato le sale di Wow Spazio Fumetto per festeggiarlo e ascoltare da lui stesso la sua storia, la collaborazione con Francesco Guccini, il suo incontro con Bonvi, il lancio di Gulp! prima e di SuperGulp! poi, fino a oggi, con la pubblicazione del libro dedicato ai 40 anni del suo personaggio più famoso, di Patsy e di Ten. Sono intervenuti sul palco anche i suoi due ragazzi di bottega, ragazzi che hanno avuto a loro volta una carriera di un qual certo spessore: Clod e Silver, oltre a Claudio Varetto, vero e proprio “storico” del detective.
Guido De Maria si è rivelato un vero e proprio showman, intrattendendo il pubblico con aneddoti e racconti, ma anche canzoni (riproponendo la canzoncina di Giumbolo e i jingle dei suoi Carosello) e perfino imitazioni (il “suo” Guccini è impagabile!).
A proposito di Giumbolo: De Maria ha avuto per lui un momento di particolare attenzione durante la serata. “Mi sono sentito per anni un autore dimezzato, per dirla alla Calvino” ha scherzato sul palco, “perché tutti hanno sempre attribuito Nick Carter a Bonvi e solo a lui! E allora volevo un personaggio tutto mio! Ed è nato questa specie di grossa pera, con la sua canzoncina dal testo assurdo che faceva impazzire i parolieri come Mogol!“.
Ad assistere alla serata, un parterre di tutto rispetto: tra gli altri gli attori Enzo Iacchetti e Gianni Fantoni, l’inviato di Striscia la Notizia Cristiano Militello, autori del calibro di Alfredo Castelli, Luca Novelli e Mario Gomboli (anzi, ci scusiamo con quelli che non riusciamo a citare!)
Su Facebook il nostro album fotografico dell’evento.
Di seguito, il video con il racconto degli esordi di Guido De Maria e del suo incontro con Bonvi.

(20/12/2012)