La tragedia del terremoto infinito che ha colpito l’Emilia e il Mantovano ha spinto moltissime organizzazioni, piccole e grandi, a svariate iniziative di solidarietà. Anche molti fumettisti si sono mossi in questo senso: vi segnaliamo tre eventi molto belli.

Comics4Emilia è l’iniziativa lanciata da Alessio Fortunato, (disegnatore presso Bonelli Editore), Carlo Bocchio, (illustratore e fumettista), Valentina Griner (illustratrice freelance e storyboard artist) e Stefania Bertucci, (organizzatrice di eventi): un’asta di originali donati da vari autori. Tutti i dettagli sul sito creato per l’occasione.

Anche l’Associazione COMICOUT ha invitato gli autori a donare disegni originali da mettere in vendita per gli appassionati. Agli autori si chiede di “inviare il file con l’immagine (che poi donerete in originale) alla mail: redazione@scuoladifumetto.com  di Scuoladifumetto, indicando tecnica, materiale, misure, titolo e prezzo proposto (cerchiamo di tenerlo di pochissimo sotto alla vostra stima di mercato), più il disegno è “vendibile”  meglio è, ovviamente, grazie per la grande disponibilità“.
Queste le istruzioni rivolte agli appassionati che intendono acquistare il disegno “Per prima cosa scrivete una mail a redazione@scuoladifumetto.com  indicando l’opera da voi scelta (o potete commentare direttamente il post), vi risponderemo per conferma e solo allora farete il versamento alla Regione Emilia Romagna (vedi), pro terremotati e con causale  con riferimento al terremoto 2012 ecc... Mandandoci la ricevuta riceverete in breve tempo l’originale che vi verrà spedito dall’autore”.
Maggiori informazioni e l’immagine dei disegni in vendita sul blog di Comicout.

L’Associazione culturale e artistica ComixComunity propone invece questa iniziativa di sensibilizzazione e raccolta fondi nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 giugno presso il Bonvi Parken di Modena, nell’ambito dell’iniziativa Ebbene sì!… Fumetti al Bonvi Parken‘: l’iniziativa ha per titolo Don Camillo e Peppone per la ricostruzione – 100 fumettisti per 100 mattoni. “Si è deciso di contattare cento disegnatori di fumetti, chiedendo a ognuno di loro di realizzare un’illustrazione su di un mattone. Ogni mattone, metafora della ricostruzione, diverrà quindi un’opera unica e irripetibile che verrà messa in vendita nel corso dell’evento per raccogliere fondi da destinare alle persone colpite dal terremoto” spiega l’associazione. “Il primo step dell’evento avverrà martedì 12 giugno alle 17.30 presso lo WOW – Spazio Fumetto di Milano, dove gli autori dell’area milanese si incontreranno per una performance collettiva durante la quale realizzeranno i mattoni che verranno poi inviati a Modena per l’evento. I due punti di raccolta dei mattoni realizzati dai disegnatori emiliani saranno invece Fumetteria di Pozza di Maranello e la libreria Alessandro Distribuzioni di Bologna. I mattoni saranno in vendita sabato 23 e domenica 24 giugno presso lo spazio solidarietà del Bonvi Parken, in viale Amendola a Modena, dalle 10.00 alle 20.00″. Tutte le informazioni e l’elenco dei disegnatori che hanno aderito sul sito di Postcard Cult.

(08/06/2012)