Brian K.Vaughan – Marcos Martin – Muntsa Vicente, The Private Eye, 304 pp. a colori, Bao Publishing 2017, € 29,00

In una Los Angeles futuribile, dove la privacy dell’individuo è tornata di capitale importanza in seguito a una tragica fuga di dati planetaria, un paparazzo senza licenza indaga su un delitto inspiegabile…

Brian K. Vaughan crea una storia dolorosamente attuale, ma in un contesto hard boiled, e Marcos Martin e Muntsa Vicente la illustrano con immaginifica maestria. Un volume cartonato, di grande formato, orizzontale, arricchito da un dietro le quinte ricco di dettagli inediti, The Private Eye è una riflessione acuta su ciò che facciamo quando crediamo che nessuno ci guardi, e sul prezzo altissimo di certi segreti.

«The Private Eye offre le emozioni pulp dei migliori fumetti di un tempo – identità segrete, investigatori privati e un cattivo munito di razzo – ma getta anche uno sguardo serio sulla paura comune che i nostri piccoli segreti e misfatti digitali un giorno ci rovineranno» (Slate Magazine).

(dall’Editore)

Salva

Salva

Post correlati