Così pare: The Walking Dead avrà una sua serie a cartoni che – è presumibile – seguirà il successo e la fama del fumetto prima e della serie tv poi.
Il tutto sarà a cura dell’emittente tv statunitense AMC, che ha già fatto sapere che il cartoon sarà in bianco e nero come il fumetto, e che sullo stesso fumetto sarà basata la trama. Il ché fare legittimamente stortare il naso ai fans dello schermo, ma anche gongolare il cuore a Nuvolette dei vostri Sbam-redattori preferiti.
Le vicende dei vari personaggi ricalcheranno così l’originale di Robert Kirkman, non il suo adattamento televisivo, e mancherà Daryl, eroe ben presente sulla serie ma mai neppure citato sulle tavole di Charlie Adlard. Ma le differenze non finiranno qui.

Il progetto aveva avuto un suo piccolo battesimo del fuoco su YouTube, nel corto “di prova” diffuso da AMC nel 2012 (lo trovate di seguito): ma adesso si fa sul serio, forti anche dell’interesse che proprio quell’esperimento aveva suscitato.

Dimenticavamo: visto il tema, cartoni o no, stiamo parlando di un serial per adulti.

 

Post correlati