Sono stati presentati la sera di domenica 30 aprile da Andrea Delogu e Fabrizio Biggio i Premi Micheluzzi 2017 di Napoli Comicon – Salone Internazionale del Fumetto.

Kobane Calling, graphic novel di Zerocalcare edito da Bao Publishing, è stato premiato come Miglior Fumetto.
Durante la cerimonia è stato svelato il nome del Magister 2018, edizione che celebrerà i vent’anni di Napoli Comicon: Lorenzo Mattotti.

I vincitori dei Premi Micheluzzi sono stati scelti dalla Giuria 2017 composta da: Roberto Recchioni, Magister della XIX edizione di Napoli Comicon, Alessandro Borghi, Marianne Mirage, Licia Troisi e Ferruccio Giromini (nella foto in apertura).

Per la prima volta è stato assegnato il Premio del Pubblico Mondadori, vinto da Sarah Andersen con il suo incredibile successo Crescere, che palle! (Becco Giallo). Vincitore del Premio Nuove Strade in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza e il Premio Speciale XL, rispettivamente: Martoz e Palla Rossa e Palla Blu di Maicol e Mirco.

Tutti i vincitori:

Miglior fumetto
Kobane Calling – Zerocalcare – Bao Publishing

Miglior disegnatore
Gigi Cavenago (Dylan Dog nr. 361) – Sergio Bonelli Editore

Miglior sceneggiatore
Davide Reviati (Sputa tre volte) – Coconino Press – Fandango

Miglior serie dal tratto realistico
Dragonero nnr. 32 a 43 – AA. VV. – Sergio Bonelli Editore

Miglior serie dal tratto non realistico
Rat-Man Collection nnr. 113 a 117 – Leo Ortolani – Panini Comics

Miglior fumetto estero
Patience – Daniel Clowes – Bao Publishing

Miglior serie straniera
Sunny nnr. 3 a 6 – Taiyo Matsumoto – J-Pop

Miglior webcomic
(su indicazione dei portali: Comicus, C4 Comic, Fumettologica, Lospaziobianco, Mangaforever, Orgoglio Nerd)
Aqualung – Stagione 2 – di Jacopo Paliaga, French Carlomagno

Miglior edizione di un classico
The complete Terry e i pirati (1934-1936) – Milton Caniff – Editoriale Cosmo

Miglior storia breve
Nobisi (su Le Piccole Morti) – Brian Freschi, Flavia Biondi – Manticora Autoproduzioni

Post correlati