Domenica 9 aprile si è conclusa con grande successo la XXI edizione di Romics, Festival del Fumetto Animazione Cinema e Games. Molto ricco il calendario che ha presentato i migliori autori del panorama del fumetto e della narrativa per ragazzi. Vere star del fumetto italiano come Igort e la coppia artistica formata da Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli  tutti premiati con il Romics d’Oro ) e come lo spagnolo Rafa Sandoval hanno animato l’affollatissimo programma di questa edizione, con eventi, presentazioni ed incontri in ben 7 sale in contemporanea.

Dopo la consegna del Romics d’Oro alla carriera, Igort è stato protagonista di un incontro in cui ha ripercorso la sua carriera dalle esperienze delle riviste agli anni giapponesi, agli ultimi successi americani, celebrando maestri come Moebius e amici come Taniguchi.
I Romics d’Oro Giuseppe Camuncoli e Matteo Casali, creatori della mitica serie Bonerest poi adottati dall’America per lavorare su icone come Spider-Man, X-Men, Catwoman, John Constantine e Batman, hanno animato un workshop sul fumetto (organizzato da saldaPress), incontrato il pubblico e prestato le matite nelle affollatissime signing sessions.
Il creatore di Rat-Man, Leo Ortolani, ha presentato in un incontro a sorpresa con l’astronauta Paolo Nespoli C’è spazio per tutti (Panini Comics) che avrà per protagonisti Rat-Man e il famoso astronauta.
L’illustratore Paolo Barbieri ha proposto un workshop per imparare a disegnare creature fantasy e presentato Zodiac ( Lo Scarabeo).
Lo spagnolo Rafa Sandoval, notissimo autore DC Comics, ha presentato La rinascita smeraldo, edita da RW Lions.

Tra i numerosi ospiti anche la fumettista di Carote e Cannella Elena Triolo, l’autore Marvel Michele Bertilorenzi, l’illustratore di Rim City Daniele Orlandini, la character designer Marvel Emanuela Lupacchino, la disegnatrice Disney Giada Perissinotto , il disegnatore Bonelli Emiliano Mammucari e lo sceneggiatore di Dylan Dog Alessandro Bilotta, lo scrittore e sceneggiatore Star Comics Giuseppe Di Bernardo e il blogger-sceneggiatore Alessandro”Doc Manhattan” Apreda.

Grande festa per i 60 anni di Cocco Bill celebrati da Edgardo Colabelli e da Silvia Jacovitti che hanno presentato in anteprima assoluta, un’importante iniziativa editoriale: Cocco Bill e il meglio di Jacovitti, una collana di volumi editi da Hachette, in uscita il prossimo agosto.

Anche l’Area Mostre ha celebrato il fumetto con l’esposizione celebrativa dei 75 anni di Wonder Woman, realizzata in collaborazione con Warner Bros. Entertainment Italia e RW Lion, e una monografica dedicata alla collaborazione tra il disegnatore Giuseppe Camuncoli e lo sceneggiatore Matteo Casali.

Per la narrativa da sottolineare gli incontri con la celebre scrittrice per ragazzi Moony Witcher e quello con l’autrice fantasy Cecilia Randall. Lo scrittore inglese David Solomons, ha presentato il bestseller mondiale Mio fratello è un super eroe! (Giunti) . Dedicato ai più piccoli, il workshop con Margherita Loy Pop al pomodoro che ha preso spunto dal libro omonimo uscito per Gallucci.

Grande successo per il concorso Libri a Fumetti di questa edizione, tantissime opere hanno partecipato in rappresentanza dei grandi editori di fumetto italiani. Tutti i titoli iscritti sono stati esposti in mostra, attraverso un allestimento che ha permesso al pubblico di consultarli, scoprire nuovi autori e curiosare nel grande universo della creatività a fumetto. I vincitori sono stati decretati dalla giuria composta da Romano Montroni (Presidente del Centro per il libro e la lettura – MIUR), Piero Melati (giornalista ed esperto del settore) ed Enrico Fornaroli (Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bologna). Il Gran Premio è stato assegnato a La casa di Paco Roca (Tunuè).

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini ha consegnato i Romics d’Oro 2017 a cinque artisti internazionali: Igort, maestro del fumetto italiano; Giuseppe Camuncoli e Matteo Casali, autori di grande successo in Italia e all’estero; Yoshiyuki Tomino, uno dei grandi padri dell’animazione giapponese, portandoci nel fantastico mondo di Gundam e dei real robot; Sharon Calahan, artista americana e direttore della fotografia nei famosi film d’animazione della Disney/Pixar.

L’appuntamento per gli appassionati della nona arte è per la prossima edizione di Romics, in programma dal 5 all’8 ottobre 2017.

(comunicato stampa)

Post correlati