Il gruppo storico “più” storico del mondo del Fumetto non esiste più già da tempo.
Certo per colpa del cinema e degli incroci di diritti legali, con relative schermaglie tra major, ma forse anche a causa del fatto che la natura familiare del team comportava per forza di cose un certo immobilismo, una maggior difficoltà al rinnovamento.
Problema storico: già negli anni Settanta, Medusa sostituì per un certo periodo Susan e la Cosa perse i poteri sostituendoli con un esoscheletro, giusto per “ravvivare” la situazione. In altri casi, ci si concentrò su questioni più strettamente familiari: Johnny Storm che frega la fidanzata a Ben (la dolce Alicia), come già tentò di fare (anticamente) Namor con la Ragazza Invisibile, ad esempio, l’arrivo della Donna Cosa (poi scomparsa nel nulla) per un certo periodo, o i problemi di Reed e Sue con i figli. Tacendo di improbabili formazioni successive (perfino Ghost ha fatto parte della squadra!), di decessi più o meno credibili (l’ultimo della serie, quello della Torcia Umana, sostituito manco a dirlo dall’Uomo Ragno, che aspettava un’occasione del genere fin dai suoi esordi mezzo secolo fa…), o di rivoluzioni tout-court. Così, giusto per citare qualche caso.

Sia come sia, attualmente Mr Fantastic e la Donna Invisibile scorrazzano nello spazio (Sue ha a che fare anche con lo Shield), la Torcia Umana si è associato agli Inumani e la Cosa è diventato (sic!) un Guardiano della Galassia.
Four No More, recitava un vecchio Fantastic-slogan, che pare perfetto adesso.

Ma per i nostalgici, ecco una nuova proposta Panini Comics, che si affianca a quella dei volumi Classic in edicola in questo periodo: un bell’omnibus con il ciclo di storie di Jonathan Hickman, quelle immediatamente successive il maxi-evento di Secret Invasion, con il Quartetto nella sua formazione-tipo.
Un tomo di ben 800 pagine che vede alternarsi ai pennelli vari disegnatori. Nel dettaglio, il libro contiene Fantastic Four (vol. 1) #570/588, FF (vol. 1) #1/5 e Dark Reign: Fantastic Four #1/5.
Il costo è ovviamente in proporzione, quindi solo per i fans più incalliti: 65,00 €.

Post correlati