È già previsto: la saga cinematografica degli X-Men continuerà con X-Men: Supernova, la nuova pellicola che affronterà il pubblico dopo le critiche e il calo al box-office del precedente Apocalisse. Sono ancora poche le notizie trapelate dalla Fox per quanto riguarda questa nuova avventura: tuttavia sembra certo che si focalizzerà sulla storyline della Fenice Nera, la cupa entità cosmica già intravista nel terzo X-Men con la giovane Jean Gray.

Il titolo non è ancora ufficiale, ma il progetto è già in fase avanzata e le riprese sono previste in Canada a partire dalla seconda metà di giugno. Alla regia non ci sarà più l’X-papà cinematografico, Brian Singer, che si limiterà al ruolo di produttore; a subentrargli dovrebbe essere “uno di famiglia” ovvero Simon Kinberg, produttore/sceneggiatore di numerosi capitoli della serie dei mutanti (da X-Men: Conflitto finale fino all’ultimo Apocalisse, oltre a – rimanendo nell’universo X – Deadpool, Logan e la serie tv Legion) e che in questo caso dovrebbe svolgere il doppio ruolo di regista e sceneggiatore.

Jean Gray verrà interpretata nuovamente da Sophie “Sansa Stark” Turner e dovrebbe prevedere il medesimo cast di protagonisti già visto in Apocalisse.

L’arco narrativo della Fenice Nera è (c’è bisogno di dirlo?) una celebre run fumettistica degli anni Ottanta ideata da Chris Claremont e nota come Saga della Fenice: l’onnipotente entità cosmica in grado di conferire al mutante che la “ospita” un potere pressoché illimitato. Nel mondo fumettistico, è stata riproposta numerose volte, ed ognuno degli autori che se ne è occupato le ha aggiunto qualcosa: sarà interessante scoprire come verrà riletta in Supernova.

Ricordiamo che – oltre all’imminente uscita di Logan – prossimamente nel mondo X, sono previsti Deadpool 2, New Mutants e X-Force. Di quest’ultimo titolo si sa che la task force mutante ideata da Rob Liefeld è attualmente affidata alle cure di Joe Carnahan, che sta lavorando alla sceneggiatura.

(Daniele Marazzani)

——–

Visto che stiamo parlando di cinema, sappiate anche che da settembre vedremo in tv la nuova serie Marvel’s The Inhumans di produzione Marvel Studios: il primo nome del cast che è trapelato è quello di Iwan Rheon, l’attore gallese già ben noto Simon nella serie TV Misfits e Ramsay Bolton in Game of Thrones.

Cambiando “casa”, la Distinta Concorrenza è molto presa dal prossimo Aquaman: la Warner Bros ha diffuso un primo elenco degli attori del cast: vedremo Jason Momoa nel ruolo del protagonista, come già in Batman v Superman e in Justice League, e con lui Amber Heard (Mera), Willem Dafoe (Nuidis Vulko), Patrik Wilson (Orm/Ocean Master), Temuera Morrison (Thomas Curry), Yahya Abdul-Mateen II (Black Manta) e – udite! udite! – Nicole Kidman nei panni di Atlanna, madre di Aquaman.

(Matteo Giuli)