mostri-6Abbiamo già parlato spesso di Mostri, la collana di volumi editi da Bugs Comics, remake della storica testata degli anni Novanta: torniamo a farlo adesso, al termine della lettura del sesto albo (96 pp in b/n, € 9,90).
Come le precedenti, anche questa uscita conferma lo schema ormai collaudato della serie: un’antologia di racconti brevi a tema mostruosità assortite – nel fisico e/o nello spirito – affidati ad altrettanti autori diversi. La maggior parte sono inediti, gli ultimi, raccolti nella sezione Mostri Old, sono recuperati dalla rivista “antica”.

Tra tutti, su questo numero a colpirci particolarmante sono stati quelli dal tono più umoristico. Ebbene sì, per lo staff di Bugs, anche i “mostri” possono far ridere. È il caso dei simpatici vecchietti – grotteschi anche nella definizione grafica – che hanno un particolarissimo incontro ravvicinato del terzo tipo con alieni (forse…) terrificanti (Terza età, di Fumasoli e Maruccia); e più ancora del becchino addetto a scavare le fosse nei cimiteri, che escogita un sistema davvero particolare per combattere l’afa del torrido luglio (Le esequie durature, di Congedo e Frezza); e poi ancora, passando nella parte Old, della damigella in pericolo, legata ad un palo da un terribile drago. Per sua fortuna arriva il classico cavaliere senza macchia e senza paura… ma con parecchia sfiga addosso (Draghi e Pulzelle, di Sicomoro e Brindisi; sì, proprio quel Brindisi ben noto alle falangi dylaniate).

Ovviamente, non mancano racconti dal tono decisamente più drammatico: a dimostrare così che, pur girando e ritrattando uno stesso tema, le soluzioni possono essere davvero tante, e dalle molte sfaccettature.

mostri-7-coverIl tempo di leggere questo sesto volume, ed ecco già in cantiere il successivo: «Sarà presentato in anteprima a Cartoomics (Milano, 3-5 marzo 2017)», annuncia infatti lo staff di Bugs, «il numero 7 di Mostri, la rivista che nel corso di oltre un anno di attività si è confermata un punto di riferimento per gli appassionati di horror a fumetti, in linea con la tradizione ACME degli anni ’90, ma rinnovata con un tocco moderno, nello stile e nella veste grafica sotto la guida di Gianmarco Fumasoli e Paolo Altibrandi.
Tra i molti autori presenti – oltre allo stesso Fumasoli, tra disegnatori e sceneggiatori, anche Massimiliano Filadoro, Alessio Maruccia, Andrea Guglielmino, Luca Ruocco, Antonio Mlinaric, Adriana Farina ormai parte della collaudata ‘squadra fissa’ presente, a rotazione, su tutti i numeri della collana – si segnala anche la presenza di Cristian Di Clemente, Fernando Proietti (tra le sue collaborazioni l’albo Dentro Moana, per la serie Battaglia di Roberto Recchioni e Leomacs) e in particolare quella di Claudia Balboni (tra gli altri,
Star Trek per IDW Publishing e Zenescope).
mostri-7-variantBalboni disegna la storia di apertura (Bambini Speciali) e la copertina in edizione ‘variant’, stampata in sole 500 copie, che va idealmente a sostituire, in quanto realizzata in bianco e nero, quella esauritissima illustrata da Giancarlo Caracuzzo per il numero 1. La cover regular è invece come sempre affidata ai sapienti chiaroscuri di Valerio Giangiordano».

Tutti i volumi di Mostri e quelli delle altre produzioni Bugs sono disponibili sul sito dell’Editore.

(Domenico Marinelli)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva