Un’altra scomparsa illustre in questo 2016, anno davvero funesto da questo punto di vista: limitandoci al solo mondo dei fumetti, ricordiamo Gallieno Ferri, Gino Gavioli, Steve Dillon, Mell Lazarus, Carlos Nine, Liliana Fantoni, Frank Dickens, Ted Benoit, Paul Ryan, Franco Oneta e Giuseppe Laganà, senza dimenticare Bud SpencerUmberto Eco e Gaetano Strazzulla, che con la Nona Arte ebbero a vario titolo a che fare.

Questo triste elenco – che contempla, come tutti sapete, vari mostri sacri anche di cinema, musica, sport e letteratura – si è aggiunta ieri anche Carrie Fisher, indimenticata e indimenticabile Principessa Leila di Star Wars.
«L’attrice, 60 anni, aveva avuto un infarto nei giorni scorsi mentre si trovava a bordo di un aereo che la portava da Londra a Los Angeles. Ad Hollywood è stata ricordata dai fan con dei fiori e sugli schermi all’esterno di alcuni teatri», riporta l’ANSA.