ivx_1_cover-usaEra inevitabile: nel nuovo mondo post Secret Wars, per i mutanti la vita è diventata (se possibile) ancora più dura di prima, visto che alla sempiterna ostilità dell’umanità verso di loro si è aggiunta la diffusione nell’aria delle nebbie terrigene. Ovvero quei particolari gas che fornivano i super-poteri alla popolazione lunare degli Inumani e che ora sono diffusi su tutto il pianeta Terra.
Il risultato è che qualunque umano geneticamente predisposto ad accoglierle, inalandole si trasforma in un super-essere, un inumano appunto, mentre i mutanti – ahiloro – a contatto con gli stessi composti subiscono danni irreparabili, se addirittura non ci lasciano le penne!

La tensione tra mutanti – e quindi gli X-Men – e inumani è degenerata in fretta attraverso successivi eventi. Tanto da portare a una vera e propria guerra tra le due fazioni, appena “scoppiata” sul primo albo americano di IvX, scritto da Charles Soule e Jeff Lemire (già artefici di Death of X) e disegnato da Leinil Francis Yu.
Un ennesimo maxi-evento, dunque, partito in questi giorni negli Usa e destinato – manco a dirlo – a “sconvolgere radicalmente le fondamenta stessa dell’universo Marvel”.

Avremo tempo per riparlarne mentre lo attendiamo in Italia. Per ora possiamo concentrarci su Civil War II, in edicola col primo albo nei prossimi giorni e di cui – ovviamente – non mancheremo di darvi notizia.