BAO Publishing è lieta di annunciare l’edizione assoluta di John Doe, serie innovativa e originalissima, creata dal compianto Lorenzo Bartoli e dall’allora giovanissimo Roberto Recchioni, che apparve nelle edicole italiane agli inizi degli anni Duemila ed è già un classico moderno.
john-doe-cover-1-baoUno dei titoli che più hanno influenzato la scena del fumetto popolare italiano, la storia di John, umano al servizio della Morte e dei quattro cavalieri dell’Apocalisse, è ora riproposta da Bao in sei volumi da quattro episodi ciascuno contenti la prima stagione, con nuovo lettering, e e dialoghi rimasterizzati per le storie di Recchioni, più una sezione di extra e dietro le quinte con il commento dello stesso autore.

«John Doe negli anni Zero ha segnato un momento generazionale importante» racconta lo stesso Recchioni, «visto che un gran numero di sceneggiatori e disegnatori è partito da quella serie. Rispetto ai bonellidi che l’avevano preceduto, non si cercò di sfidare la Bonelli sul suo territorio, ma si tentò di fare qualcosa che in termini di linguaggio e contenuto fosse completamente diverso. L’importanza della nuova edizione è in primo luogo per ricordare la bravura di Lorenzo Bartoli, co-creatore della serie… E poi perché John è un personaggio figo! Ha avuto una grande valenza per me, ma anche per i lettori».

Le copertine, inedite, sono di Massimo Carnevale.

tour-john-doeJohn Doe volume 1 è disponibile in tutte le librerie a partire dal 28 aprile 2016 e sarà presentato in anteprima al Napoli Comicon 2016. Di seguito, è previsto un programma i incontri in tutta Italia (cliccate sull’immagine per il dettaglio).

(comunicato dell’Editore)

Post correlati