Romics 2016 – edizione primaverile – dal 7 al 10 aprile 2016 – Nuova Fiera di Roma, via Portuense 1645– Orari:  10.00-20.00 – Ingresso: giovedì-venerdì 8 €, sabato-domenica 10 €, abbonamento 4 giorni 22 €, ingresso cosplay 5 €

Romics, la grande rassegna internazionale sul Fumetto, l’Animazione, i Games, il Cinema e l’Entertainment, organizzata da Fiera di Roma e ISI.urb, si terrà dal 7 al 10 aprile 2016 presso la Fiera di Roma.
Quattro giorni di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli: un programma ricchissimo che si tiene in numerose sale in contemporanea, con oltre 200.000 visitatori ad ogni edizione. Visitando i numerosissimi stand all’interno dei padiglioni della Fiera, si potranno trovare tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi, i gadget e incontrare tantissimi autori ed editori.

Tante le novità e gli appuntamenti culturali di questa XIX edizione.

romics_16Go Nagai, creatore di Goldrake, ospite d’eccezione a Romics.
A Goldrake viene dedicata una grande mostra e in programma sono inserite tantissime attività dedicate al Maestro e alla sua straordinaria produzione.

William Simpson, leader storyboard artist de Il Trono di Spade, racconterà tutti i segreti della serie cult.

Area Pro più ampia, luogo di incontro per appuntamenti professionali tra operatori; occasione per i giovani autori di sottoporre i propri lavori agli editori.

Concorsi dedicati alla creatività nel fumetto, nella musica e nella danza.

Lazio Games: incontro con i games developer. Un mondo tutto da scoprire.

Non aprite quella…vignetta. Horror a fumetti: tradizione italiana ed internazionale da Dylan Dog a The Walking Dead.

romics_16_jeegL’attore Claudio Santamaria e il regista Gabriele Mainetti in un incontro speciale dedicato al film Lo chiamavano Jeeg Robot, ispirato al personaggio creato dal maestro Go Nagai.

Le grandi installazioni Warner Bros. Entertainment Italia: tre speciali isole tematiche dedicate a Suicide Squad, Ghostbusters e Angry Birds.

I 55 anni di Zagor e i 25 anni di Moreno Burattini sulla testata.

Il ricordo di Andrea Pazienza e Stefano Tamburini, due autori che hanno inciso fortemente sulla storia del fumetto italiano.

Fairy Tail, dalla carta stampata allo schermo televisivo: intervengono Rai 4, Star Comics e i doppiatori della serie più animata del momento.

LE MOSTRE

Goldrake atterra a Romics
Una grande mostra per celebrare la presenza del maestro Go Nagai. Goldrake protagonista assoluto nelle sue incarnazioni in gadget e giocattoli: dal nuovo al vintage a cui si aggiungono materiali iconografici, i settei e i cells originali, posters e anche uno spazio dedicato alla musica con i dischi originali giapponesi e quelli italiani. I materiali sono a cura di Juri Ricotti. Non mancheranno inoltre le statue giganti di Goldrake, Mazinga e Devilman in un suggestivo spazio curato da Yamato Video. A fare da scenografia i magnifici disegni in stampa gigante del Maestro Go Nagai.

Averardo Ciriello, una vita per l’illustrazione
Splendide pin up, divi del cinema, fumetti, copertine di gialli e libri per ragazzi. Cosa li unisce? La splendida mano di Averardo Ciriello, il grandissimo illustratore italiano, con oltre 70 anni di carriera. Le sue suggestioni grafiche ci fanno immergere e sognare di altre epoche, avvolgendoci nel fascino senza tempo dei suoi colpi di pennello. Dai fumetti degli anni 40 ai manifesti di cinema le illustrazioni per i libri I Classici dei ragazzi, le copertine della Domenica del Corriere, fino ai fumetti per gli adulti, le suggestive copertine per Maghella e Lucifera.

Edvige Faini e i sentieri del futuro
Edvige Faini è una strodinaria concept artist e matte painter. A lei la sfida di visualizzare per grandi film e videogiochi ambientazioni futuristiche o fantasy, oggetti e personaggi che fanno immergere nel mondo immaginario di film o videogiochi. Nella mostra a lei dedicata abbiamo dunque modo di vedere da una parte opere realizzate in autonomia, per spaziare nei mondi fantastici, dagli Happy Apocalyptic Word, Me and my Titan fino alle realizzazioni per grandi produzioni di cinema. Possiamo ammirare i dettagli di numerosi key frame-concept art di Maleficent, 300, L’alba del pianeta delle scimmie, Edge of Tomorrow ed immaginare quindi, tutto il lavoro preparatorio dietro a questi film, dove gli artisti digitali danno un contributo fondamentale.

I Tarocchi di Paolo Barbieri
Torna a Romics il grande illustratore Paolo Barbieri per presentare la sua più recente opera, Tarots, i tarocchi, edita da Lo Scarabeo. Dopo essersi confrontato con dei, fiabe, Dante e l’Apocalisse, facendoci immergere in scenari di estrema bellezza, ecco una nuova sfida, reinterpretare con il suo stile le icone grafiche dei tarocchi, da sempre oggetto di collezione, ricercati in tutto il mondo. Ad accompagnare questa esperienza, anche un libro che raccorda tutti i personaggi, Sogni. In mostra le stampe giganti dei 70 soggetti, per apprezzarne la cura e la bellezza.

Tutte le matite di Rufus Dayglo
Un percorso biografico, tutto di opere originali dell’artista che ha lavorato per tanti anni con la celebre 2000ad e la 2000ad Magazine per il fumetto fantascientifico inglese. Dayglo è conosciuto inoltre per aver collaborato al fumetto Tank Girl, ideato da Jamie Hewlett e Adam Martin.

Maggiori informazioni e tutti i dettagli sul sito dell’organizzazione.

(estratto dal comunicato stampa)

Post correlati