Legioni di fans si sono accalcate nel pomeriggio del 19 marzo 2016 nelle sale di Wow Spazio Fumetto. L’occasione: l’inaugurazione della mostra dedicata al fenomeno Star Wars, Dal fumetto al cinema… e ritorno.
Vista la coincidenza con la Festa del Papà, è risultato perfetto il titolo della giornata, basato su uno dei momenti topici dell’intera saga di Lucas: I’m your father day.

sbam-wow-bertele-camagniIl popolo degli appassionati – siano quelli coi capelli bianchi alla ricerca delle “loro” Guerre Stellari, o anche i bambini armati delle spade laser d’ordinanza – ha dimostrato di apprezzare l’iniziativa, sottoponendosi senza problemi alla fila che si è ben presto formata per accedere alle sale: attesa premiata dalla visione della notevolissima quantità di materiali in esposizione, dagli albi e volumi originali, alle tavole dei grandi maestri che si sono cimentati con la matita nella galassia lontana lontana, dalle ampie ricostruzioni in Lego, alle statue a grandezza naturale dei vari personaggi.
Fino all’uscita, dove fa bella mostra di sè la tavola realizzata appositamente da Milo Manara per questo evento.
Ospiti ben graditi della giornata inaugurale: i disegnatori starwarsiani Luca Bertelè e Jacopo Camagni.

catalogo-WowStarWarsRicchissimo il programma degli eventi collaterali a questa mostra, per i quali non possiamo che raccomandarvi di tener ben d’occhio lo Sbam-sito.

Così come dobbiamo raccomandarvi una visitina al bookshop del museo, dove troverete – tra le molte altre cose – il luculliano catalogo della mostra, curato e realizzato dai vostri valorosi Sbam-redattori preferiti (media-partner ufficiale dell’evento), in collaborazione con i non meno prestanti ragazzi di Wow Spazio Fumetto.

Sulla nostra pagina Facebook, un bel mucchio di foto di questa giornata inaugurale e della mostra. Mipiaciate e condividete numerosi.

Star Wars: dal Fumetto al Cinema… e ritorno – Dal 19 marzo al 5 giugno 2016 – Wow Spazio Fumetto, Viale Campania 12, Milano – Orari: dal martedì al venerdì, dalle 15.00 alle 19.00; sabato e domenica dalle 15.00 alle 20.00 – Ingresso: 5 € (ridotto 3 €)

(Antonio Marangi)

Post correlati