PandoraHearts_24Le vicissitudini di Oz e compagni sono giunte al termine: Pandora Hearts nr. 24 (13×18, B, b/n e col., pp. 336, € 5,90) di Jun Mochizuki è disponibile nella collana Stardust.

In piena adolescenza, il nobile Oz trova uno strano orologio da taschino che, una volta toccato, lo catapulta in un sogno delirante. Tornato in sé, dopo aver scoperto l’esistenza di una dimensione chiamata Abyss, popolata da esseri denominati “chain”, stipula – o meglio, crede di stipulare – un contratto con uno di essi, di nome Alice. Per entrambi inizierà un lungo percorso di ricerca, viaggiando tra ricordi perduti e personaggi meravigliosi…

Le avventure tra sogno e incubo di Oz e compagni sono giunte al capitolo finale: riuscirà il nobile rampollo della casata Vessalius a fermare la Volontà di Abyss, spezzando così la catena di distruzione e dolore che tiene tutti legati al medesimo, tragico destino?

Jun Mochizuki è una mangaka nata nella prefettura giapponese di Kanagawa, e Pandora Hearts è la sua opera più famosa. Ha il vezzo di disegnarsi in forma di gatto nelle note autoriali presenti nei suoi volumi.

Sempre da Star Comics, sono usciti in questi giorni anche questi titoli:

ancient-magus-bride-1Il primo numero di The Ancient Magus Bride, di Kore Yamazaki (13×18, B, b/n e col., pp. 192, con sovraccoperta, € 5,90): è possibile, a soli quindici anni, non avere più nulla? Sì, e Chise Hatori ne è l’amara dimostrazione: senza famiglia né amici o una speranza per il futuro. All’improvviso, però, accade l’imponderabile: la ragazza si imbatte in Elias, un misterioso mago, il quale le offre un’invitante opportunità di riscatto.
Cosa vorrà questo strano individuo da lei? E soprattutto, potrà fidarsi di lui? In gioco ci sono due possibilità: il mago la aiuterà a risollevarsi dalla sua infelice condizione, oppure la farà precipitare ancora più in basso, nelle tenebre più profonde dell’abisso dei ricordi.

One_piece_78È invece giunto ben al 78° episodio One Piece di Eiichirō Oda (11,5×17,5, B, b/n, pp. 208, € 4,30): la ciurma di Rufy, si sa, non perde occasione per aiutare chi è sopraffatto dai tiranni (sempre che ci sia da divertirsi, chiaramente!): addossandosi i desideri di riscatto e giustizia degli abitanti di Dressrosa, il ragazzo di gomma e compagni si lanciano in una lotta senza quartiere contro il sovrano usurpatore Do Flamingo, sconfiggendo i suoi sottoposti su tutti i fronti.
Mentre i singoli scontri tra i due schieramenti volgono al termine, i rispettivi capitani si affrontano in un battaglia all’ultimo sangue. Chi ne uscirà vincitore?

(dai comunicati dell’Editore)

Post correlati