Paul Ryan, a lungo disegnatore dei Fantastici Quattro, è scomparso durante l’ultimo fine settimana. Aveva 66 anni.
Di lui ricordiamo il lungo sodalizio con lo sceneggiatore Tom De Falco sulla testata del Quartetto negli anni Novanta, rimasto impresso nella memoria dei fan come il periodo in cui la Donna Invisibile divenne decisamente più aggressiva, perdendo un po’ l’atteggiamento da brava mogliettina.
All’attivo di Ryan ci sono anche storie dei Vendicatori, di Thor e di Iron Man, e la lunga collaborazione – oltre che con la Marvel – anche con la Distinta Concorrenza, dove si occupò di Flash, Batman e Superman.

Come riporta ComicBook. com, lo scrittore Larry Hama lo ricorda così: «Sono scioccato e rattristato dalla notizia della morte di Paul Ryan, un disegnatore impeccabile, un ottimo narratore per immagini, e davvero un gran bravo ragazzo. Ero sempre sicuro, mandandogli un nuovo testo, che sarebbe stato disegnato con grande attenzione per i dettagli, che molti aspetti della mia storia sarebbero stati migliorati, gli errori corretti. Mi mancherà come grande collega, ma lo piangerò come amico».

La Sbam-redazione si unisce al ricordo di tutti gli appassionati.