Sull’isola TonyTony c’è un nuovo supereroe, e il suo nome è Chopperman. Aiutato dalla sua scaltra segretaria Namifia e dal potente Zorokiller, aiuterà gli abitanti dell’isola contro il malvagio Dottor Usodabada
Se leggendo questi nomi avete avuto un deja vù, niente panico: è perfettamente normale. La trama nasce infatti dalla mente di Eichiiro Oda, autore di One Piece, il manga piratesco più famoso di tutti i tempi, anche se – in questo caso – la storia e i disegni sono opera del valente Hirofumi Takei.

manga-CHOPPERMAN-starChopperman è un racconto originale e convincente, con i volti noti dei personaggi di One Piece, ma in un contesto completamente diverso: anche i lettori del manga originale potranno apprezzare le “nuove vesti” dei personaggi già conosciuti (spesso anche inaspettate e non scontate, come il fifone Usop nei panni di un improbabilissimo super-cattivo), ma, al tempo stesso, i neofiti potranno godersi la lettura senza la necessità di dover già conoscere aspetti importanti per la trama.

Ma andiamo a conoscere meglio il nostro protagonista: Chopperman è un tenero cucciolo di renna, amante dello zucchero filato, abile dottore, sa volare ed è dotato di super forza. Ma la sua dote sicuramente più interessante è l’energia del tifo: quando si trova in difficoltà, l’incitamento dei suoi amici gli permette di recuperare le forze e di aumentare la sua potenza! Un superpotere che cela al suo interno uno dei valori principali di questo manga, che sempre è stato caro al maestro Eichiiro Oda: di fronte a qualsiasi avversità, se un amico è in pericolo nulla può fermarti!

Completano il panorama di assurdi personaggi un samurai fatto di polpette di riso, un clown che si smonta da solo e le cui parti si muovono autonomamente, e gigantesche piovre robot, per un classico shonen, piacevolissimo da leggere e adatto a tutti.

Il primo volume di Chopperman è in vendita solo in fumetteria, edito da Star Comics, 176 pp b/n, € 4,90. La seconda uscita è prevista per il prossimo 10 febbraio.

(Stefano Brambilla)

Post correlati