Notiziole sparse su Lucca Comics & Games, in programma dal 29 ottobre al 1° novembre 2015.

MENCARONI EDITORE – specializzato in opere di catalogazione di intere serie di albi pubblicate negli anni (come quella dedicata agli albi sexy anni Settanta, o quella relativa al fumetto nero) – lancerà il secondo volume di L’era dei super-eroi Corno, con Fantastici Quattro, Thor e Capitan America. Lo trovate allo stand E125 del padiglione Napoleone.

allagalla-Tex-letteriSi sistemerà invece nel padiglione Giglio l’attivissima ALLAGALLA, che presenterà le sue novità il 31 ottobre alle 10.30 all”Auditorium Fondazione Banca del Monte, con la partecipazione di Claudio Nizzi, Fabio Civitelli, Moreno Burattini, Stefano Priarone e Roberto Guarino. Tra i titoli proposti, il volume dedicato a Nick Raider, quello di Burattini e Priarone Tex secondo Letteri, la serie dedicata a Larry Yuma e quella del western Ralph Kendall che rese celebre il grande Arturo Del Castillo.

serigrafia-baldazzini-little-nemoDoppio posizionamento per LITTLE NEMO: allo stand E150 del padiglione Napoleone presenterà le nuove pubblicazioni e ospiterà gli autori; nel padiglione San Giovanni, stand C108, invece, i collezionisti potranno ammirare le tavole originali e i fumetti da collezione. Sergio Tisselli sarà presente col suo portfolio tirato in sole 99 copie Tribù native americane – Indiani delle pianure (giovedì 29, ore 15.00), Stefano Babini e Lele Vianello col volume Indians (venerdì 30, ore 14.00), Fabio Civitelli col portfolio Tex il Grand Tour – Il Viaggio di Tex Willer in Italia (venerdì 30, ore 15.30); Bruno Brindisi con i suoi originali di Dylan Dog (sabato 31, ore 10.00 e ore 15.00); altri ospiti previsti, Roberto Baldazzini con la serigrafia a tiratura limitatissima Nova e Luigi Piccato con le tavole della storia di Dylan Dog La scelta.

CRONACA DI TOPOLINIA aspetta i suoi lettori allo stand E317 del padiglione Giglio: saranno presenti con l’editore Salvatore Taormina le autrici Elena Mirulla e Daniela Zaccagnino, già a più riprese ospiti di Sbam!, oltre ad Adriano Imperiale, Angelo Iozza, Christian Terranova, Lorenzo Balocco, Luca Franceschini, Renato Colombo Roberta Pierpaoli. Tra le novità esposte, il portfolio del Calendario Sexy Tales, il nuovo volume della collana delle Neurofiabe, Aurora Dormiente, e delle Cronache del Ghiaccio, La fuga.

comic-out-bella-bestiaProsegue anche l’eccellente collana delle Lezioni di Fumetto, proposte da COMIC OUT (stand E144 padiglione Napoleone), che esce ora con Claudio Villa e Moreno Burattini. Inoltre, l’edizione cartonata di Il Mago di Oz, classico del duo Brandoli & Queirolo, la versione a fumetti de La Bella e la Bestia di Fabio Visintin in tiratura limitata, e ovviamente le ultime uscite della rivista Scuola di Fumetto, ormai un must.

Anche EDITORIALE COSMO, ormai ben nota ai frequentatori delle edicole per la sua sapiente opera di ricerca e rilancio di opere internazionali, prevalentemente della scuola franco-belga, in edizione economica, è presente a Lucca: allo stand E194 del padiglione Napoleone, ospiterà autori quali Claire Wendling, Luca Genovese, Michele Monteleone, Onofrio Catacchio e Walter Venturi.
E a proposito di grandi nomi: COMICON (E105, pad.Napoleone) avrà al suo stand il 30 e 31 ottobre nientepopodimenoché Milo Manara e Tanino Liberatore: per l’autografo bisogna prenotarsi (previo acquisto) nel corso della mattinata. ASTORINA proporrà invece (E165, Napoleone) una bella batteria di autori diaboliki, Giuseppe Di Bernardo, Giuseppe Palumbo, Jacopo Brandi e Matteo Buffagni. E – sempre parlando di ospiti – da SHOCKDOM (E501, padiglione Passaglia) potrete incontrare Sio, Marcello Toninelli, Tiziana De Piero e Fabio Celoni tra i molti altri.
Segnalata inoltre la presenza di un grandissimo maestro come Jordi Bernet, da giovedì pomeriggio a domenica mattina, allo stand di Stefano BartolomeiC112 padiglione San Giovanni, nell’area Collezionisti.

pasolini-rizzoli-lizardTornando ai titoli, RIZZOLI LIZARD propone, con la consueta eleganza editoriale, Pasolini di Davide Toffolo, (ennesima) riedizione di «Un colloquio immaginario tra due artisti che parte da un assunto fantastico: Pasolini è vivo, e ha delle cose da dire» e naturalmente Sotto il sole di mezzanotte, il ritorno di Corto Maltese, nella versione post-Hugo Pratt, firmato da Juan Diaz Canales e Rubén Pellejero.