WhatIfFantasticFourNel cuore dei Marvel fan più stagionati, lo storico marchio What If? conserva tuttora un fascino particolare. Come non ricordare con un mix di tenerezza e nostalgia la mitica testata che tra il 1977 e il 1984 (e poi con minore fortuna negli anni ’90) presentò storie classiche della Casa delle Idee in versioni alternative, chiedendosi “che cosa sarebbe successo se” qualcosa fosse andato diversamente rispetto agli eventi della continuity ufficiale?

Ecco perché, a dispetto dell’afa, un sottile brivido di piacere attraversa la nostra schiena nell’apprendere che mamma Marvel si appresta a lanciare dei What If? nuovi di zecca: si tratta di cinque one-shot scritti da Joshua Williamson e ispirati a una delle saghe più importanti degli ultimi anni, quell’Infinity con cui nel 2013 Jonathan Hickman gettò di fatto le prime basi della rivoluzione denominata Secret Wars.

Ciascuno dei cinque albi, il cui approdo nelle fumetterie americane è previsto per il prossimo ottobre, sarà illustrato da un artista diverso e riprenderà un personaggio o un aspetto particolare della saga, divertendosi però a cambiarne l’epilogo (e non solo quello…).
what_if_moderniSi partirà con What If? Infinity – Thanos, disegnato da Mike Henderson, per proseguire poi con What If? Infinity – Inhumans (Riley Rossmo), What If? Infinity – Avengers (Mike Norton), What If? Infinity – Guardians of the Galaxy (Jason Copland) e infine What If? Infinity – Dark Reign (Goran Sudzuka).

Post correlati