In un’epoca in cui qualsiasi fumetto viene letto e commentato praticamente in tempo reale ai quattro angoli del globo, pare impossibile che ci siano opere di scrittori del calibro di Grant Morrison e Mark Millar ancora inedite in Italia. Eppure è così: una, per esempio, è Skrull Kill Krew, miniserie datata 1995 che rappresentò il primo lavoro delle due superstar per la Marvel Comics.

Un’avventura originale e dissacrante (come aspettarsi di meno da simili autori?), che prende le mosse da un’immagine risalente agli albori del Marvel Universe.

Skrull-Kill-KrewQualcuno si ricorda dei tre Skrull trasformati in mucche nello storico secondo numero di Fantastic Four (1962)? E se questi stessi alieni mutaforma fossero tornati a minacciare il Quartetto vent’anni dopo, durante la guerra Kree-Skrull, per poi riprendere ancora una volta la forma bovina? E se, dopo un altro decennio, fossero per loro disgrazia diventati parte del menu di una catena di fast food, diffondendo tra i mangiatori di hamburger un morbo che, tra le altre cose, dona incredibili poteri?

Dite la verità: avete mai letto un incipit più strano di questo? Beh, allora aspettate di fare la conoscenza con gli stravaganti membri della Skrull Kill Krew, il più folle gruppo di massacratori di alieni mai apparso in un fumetto Marvel!

Non sarà un lunga attesa: Panini Comics ha infatti annunciato che tutti i cinque numeri della miniserie originale a loro dedicata, impreziosita dagli ottimi disegni di Steve Yeowell (Zenith), approderanno (finalmente!) a maggio nelle fumetterie del Belpaese in un appetitoso volume brossurato di 128 pagine, in vendita a 12 euro.

Sbam-consiglio disinteressato: fateci più di un pensierino.

Post correlati