Si apre col botto il 2015 del mercato fumettistico Usa. IDW Publishing ha infatti ufficializzato l’acquisizione del marchio Top Shelf Production, finalizzando un “matrimonio” che parte sotto le migliori premesse, se non altro per la sostanziale complementarietà tra le due case editrici: mentre IDW è da tempo una delle realtà più dinamiche del mainsteam americano, Top Shelf è solita collezionare riconoscimenti nel mondo del fumetto indipendente e dei graphic novel d’autore, avendo in catalogo, tra gli altri, capolavori del calibro de La Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore o Essex County di Jeff Lemire.

«Da tempo eravamo alla ricerca di una compagnia che potesse completare la nostra offerta – ha spiegato Ted Adams, Ceo di IDW –. L’aggiunta del materiale Top Shelf al nostro ci colloca nella posizione di leader tra le principali potenze dei comics».

Stando alle prime indiscrezioni che rimbalzano da oltreoceano, Top Shelf dovrebbe rimanere un brand sostanzialmente indipendente, garantendo continuità a una politica editoriale che negli ultimi anni le ha permesso di conquistare pubblico e critica. Anche la sede operativa rimarrà l’attuale, situata in Georgia, mentre il ruolo di editor in chief toccherà a Chris Staros, uno dei fondatori dell’etichetta.

Post correlati