sbam_BitubiAlcuni mesi fa (vedi) saldaPress e BAO hanno lanciato un appello perché il mondo culturale italiano si accorgesse del patrimonio narrativo rappresentato dal fumetto. Quell’invito ad acquistare libri a fumetti, conteneva anche una sottolineatura, cioè quella del patrimonio inestimabile rappresentato dalle fumetterie sparse su tutto il territorio nazionale.
Da quel germoglio si è sviluppata una nuova iniziativa, il secondo passo di un cammino destinato a proseguire e che inizia a coinvolgere anche altre realtà dell’editoria italiana a fumetti.
Stiamo parlando di Bitubì, la prima retailer conference organizzata da saldaPress, BAO e  Kleiner Flug e aperta a tutte le fumetterie per discutere di strategie di mercato, piani editoriali e customer satisfaction.

Quando? Domenica 30 marzo, a Milano, nella sede di BAO.

Perché? Come dice il nome – un business to business abbreviato e scritto come si pronuncia – perché vogliamo che chi produce fumetti possa finalmente incontrare chi vende i fumetti e discutere a quattr’occhi del modo per migliorare strategie e canali di vendita, necessari a far crescere la platea dei lettori. Insomma, per crescere tutti insieme.

La giornata, a questo scopo, sarà divisa in due fasi: una mattutina di racconto dei piani editoriali e non solo da parte delle tre case editrici, e il pomeriggio dedicato alle richieste, ai suggerimenti e alle domande delle fumetterie. In mezzo, un pranzo tutti insieme, offerto dagli organizzatori.
Gli inviti sono stati spediti a tutti, ma se qualche fumetteria non fosse al corrente dell’iniziativa o non avesse ricevuto la newsletter, può scrivere per ulteriori dettagli a info@saldapress.com.
Per le fumetterie troppo lontane da Milano, l’incontro verrà ripetuto a Napoli, durante il Comicon, tra l’1 e il 4 maggio.

(comunicato stampa)

Post correlati