Torino Comics 2013 – dal 12 al 14 aprile 2013 – Lingotto Fiere di Torino – Orari:  9.30-19.30 – Ingresso: 11 €, ridotto: 9 €, abbonamento ai tre giorni 24 €

Come sempre organizzata da Vittorio Pavesio, torna per la sua diciannovesima edizione Torino Comics, la fiera annuale che raduna periodicamente appassionati di fumetti, games, cosplay con aree tematiche ormai celebri come il Quartiere Giapponese e lo Sci-Fi Fest.
Stand di editori di fumetti e non solo, curiosità e gadget, albi e volumi usati nel mercatino ma anche il collezionismo nello spazio antiquari.
I numeri della manifestazione hanno continuato a crescere negli ultimi anni: dai 18.000 visitatori del 2011 ai 20.000 del 2012. Questo 2013 sarà l’anno dei supereroi, grazie alla presenza come ospite d’onore dell’Italian Job Studio, ovvero nientemeno che Riccardo Burchielli, Giuseppe Camuncoli, Stefano Caselli e Francesco Mattina affiancati da un veterano del calibro di Lee Bermejo. Gli autori daranno vita ad un workshop e una serie di dediche per il pubblico, inoltre nell’ambito di Torino Comics sarà allestita un’esposizione di tavole originali.
Incontri e sessioni di dediche si arricchiranno della presenza di vari autori, tra cui Paola Barbato, autrice di romanzi thriller e di Dylan Dog, nel pieno dell’esperienza in edicola con il progetto Davvero, e Davide La Rosa, che a marzo ha visto esordire in edicola il suo Suore ninja (entrambe le serie sono edite da Star Comics). Anche la Pavesio Editore porta i suoi autori tra cui possiamo anticipare Marco Natale (Bacon), Francesca Mengozzi e Giovanni Marcora (Kill the Granny), Andrea Serio (Nausicaa).

Presso l’area Editori si potranno trovare alcune delle più interessanti realtà dell’editoria fumettistica italiana, pronte a predentare le novità dei rispettivi cataloghi che si arricchiscono continuamente di nuovi autori e titoli.
Presso gli Antiquari spazio invece al collezionismo più scrupoloso nell’ambito della nona arte, con tavole e volumi dei maggiori autori mondiali quotati e venduti con la giusta attenzione.
Il Torino Games è come di consueto il punto di raccolta per gli appassionati di giochi di ogni genere, di società, da tavolo, di ruolo, che in questa occasione danno vita a tornei di rilevanza nazionale in molti titoli diversi, tutti ad alto tasso di coinvolgimento.
Indispensabile anche una visita all’area tradizionalmente adibita a Mercatino, dove si possono trovare bancarelle di fumetti rari e usati, per gli acquisti che vanno a completare le collezioni della propria serie preferita.
Mentre nel Quartiere Giapponese trovano spazio curiosità e produzioni amatoriali legate al meraviglioso mondo del manga e del Sol Levante, i fan club e naturalmente il Cosplay, evento sempre attesissimo che nelle sfilate e durante l’intera fiera vedrà il padiglione popolato da “interpreti per un giorno” del proprio personaggio preferito del fumetto, del cinema o dei videogame.
Immancabile inoltre lo Sci-Fi Fest, zona tematica tutta dedicata alla saga di George Lucas, con proiezioni speciali, ospiti, aree gioco, dimostrazioni di coreografie (tra cui i mitici duelli di spade laser) e raccolte di fondi a sfondo benefico.

Tra gli ospiti della manifestazione, da sottolineare anche le presenze di Eddie Campbell (maestro del graphic novel, autore dei disegni di From Hell, la rilettura del mito di Jack lo squartatore scritta da Alan Moore, di Alec, omnibus delle sue storie, e di storie per Marvel e Dc) e di Chester B. Cebulski (il talent scout di casa Marvel che gira il mondo alla ricerca di nuovi talenti e autore a sua volta, per Marvel, Dark Horse e Image).

(estratto dal comunicato stampa dell’Organizzazione)