Hugo Pratt: un genio italiano dai Comics alla Pop art – Dal 27 settembre al 27 ottobre 2012 da Little Nemo Art Gallery, presso Galleria Allegretti Contemporanea, Via San Francesco d’Assisi 14, Torino

Little Nemo Art Gallery e Allegretti Contemporanea presentano una mostra dedicata al maestro di Malamocco. Disegni, grafiche e serigrafie firmate, manifesti di mostre, portfolii, oggetti pubblicitari, cels e tutte le opere a stampa. Da Ernie Pike a Corto Maltese, un excursus visivo sui grandi characters di Pratt. Per l’occasione verrà realizzato un catalogo illustrato con presentazione di Vincenzo Mollica e testo critico di Armando Audoli. La mostra inaugurerà il 27 settembre 2012 e si protrarrà fino al 27 ottobre. Sabato 27 le opere esposte saranno battute all’asta dalla casa d’aste Little Nemo.

«Io faccio della pittura…forse figurativa? La pittura può essere molte cose. Io posso dire che dopo l’esplosione della Pop art in America, tutto il mondo ne parla quando in verità, tutto è partito dai comics. Io, ho cercato di fare una cosa diversa… lavorare in un altro senso. La Pop art è un fumetto ingrandito; i pittori si sono impadroniti di questa forma popolare per fare dei quadri tratti dal fumetto. In verità, io prendo una porzione di uno dei miei disegni e la ingrandisco. Io non prendo il disegno intero. Prendo una parte di 1 centimetro e la ingrandisco a 2 metri così quella parte diventa astratta. Ma rimane sempre un fumetto.» Hugo Pratt, Phénix, primi anni ‘70.

In contemporanea, sarà visitabile anche la mostra Manara: Seduzioni ad Arte,  esposizione di tavole originali, illustrazioni e dipinti del maestro Milo. Dal 28 settembre al 27 ottobre 2012, presso Little Nemo Art Gallery, Spazio Art&Co.Mix via Ozanam 7, Torino.

(estratto dal comunicato stampa dell’Organizzazione)