Tredici anni dopo la loro ultima apparizione nelle sale cinematografiche (con I Muppet venuti dallo spazio, 1999), riecco i leggendari pupazzoni di Jim Henson in una nuova lunga avventura, intitolata semplicemente I Muppet.
Protagonisti di una trasmissione televisiva che ha segnato un’epoca tra il 1976 e il 1981, The Muppet Show (ma anche di altre meno note in Italia, come Sesame Street), la rana Kermit, Miss Piggy, Gonzo, Fozzie e tutti gli altri sono impegnati in questo nuovo film per ricostituire il loro vecchio show: una situazione che richiama evidentemente i Blues Brothers.
I vecchi Muppet Studios sono infatti in rovina e pronti ad essere definitivamente abbattuti da un ricco petroliere. Kermit, Walter e gli “umani” Gary (Jason Segel) e Mary (Amy Adams) si mettono quindi alla ricerca di tutti i Muppet, dispersi ai quattro angoli del globo, per creare una sorta di Muppet Telethon e salvare gli studios.
Molti omaggi e riferimenti a film storici: oltre ai Blues Brother, anche a vari classici Disney, da Mary Poppins a Pomi d’ottone e manici di scopa, ma anche al più recente Come d’incanto che aveva Amy Adams protagonista, come questo film.
Un film nostalgico, rivolto ai bambini, che pure non hanno conosciuto i Muppet in TV, e ai loro genitori, che invece con i Muppet hanno passato bei momenti.

Un film di James Bobin. Con Jason Segel, Amy Adams, Chris Cooper, Rashida Jones, Zach Galifianakis –
Titolo originale The Muppets – Commedia – Durata 103 min. – USA 2011 – Walt Disney – Uscita venerdì 3 febbraio 2012